Sitellulgiche tra numeri e cacasotte

Incontro mbà Cosimino nel pullman n. 3 che dai Tamburi porta alla città nuova

Io-Qual buon vento mbà Cosimino. Dove te ne stai andando di bello?

Mbà Cosimino-Stoc a voc a Piazza della Vittoria ca m’aggh a sce vedè a bell!

Io-A bella! E di che?

Mbà Cosimino-Com’è prufessò no ne se nind? A Piazza della Vittoria stonn l’ecologiste e le grilline ca stonne ngazzate come diavoli ca Giggino l’ha pigghiate pu cule a s’à mise d’accordo per no chiudere a sitellurgiche

Io-si lo so ha chiuso l’accordo con Arcelor Mittal

Mbà Cosimino-Mittale a do cazz vuè tu quidde u fatte è ca Giggino avere ditte durande a cambagne elettorale ca ci avesse sciute o guverne avesse chiuse a sitellurgiche in tra 5 minute piccè face male a salute de le cristiane e face vinè u tumore a le piccinne e mo invece ha cangiate bandiera e di chiusura da sitellurgiche non se ne parle chiù

Io- Certo è una bella delusione per i grillini tarantini e per gli ambientalisti e comunque per tutti coloro che hanno votato i 5 stelle perchè Di Maio aveva promesso la chiusura dell’Ilva. In effetti si tratta di un tradimento della parola data

Mbà Cosimino-Più ca nu tradimende  pe me questa è la conferma ca quiste so quattre uagnuncidde ca no capiscene nu cazze e ca pigghiene pu cule a le cristiane

Io-Ma mbà Cosimino spiegami, tu che di ogni fatto sai darti una spiegazione. Perché  Maio non ha mantenuto le promesse fatte durante la campagna elettorale e addirittura sancite nel contratto di governo la dove si dice che “chiuderemo le fonti di inquinamento”

Mbà Cosimino-Prufessò è una questione di numeri e di cacasotto

Io-Mbà Cosmino non capisco

Mbà Cosimino-Prufessò ma come cazz ca pure ca è fatte le scuole alte e pure ca è fatt u sinneche non capisce ste cose alimentarie

Io-Vabbè non l’ho capita. E allora spiegamela tu

Mbà Cosimino-Prufessò siendeme sane e capisce a volo ci no te mann a ffa ngule pure a te. Giggino aveva davanti a sé due scelte: mantenere la parola data ai tarantini di chiudere a sitellurgiche, chiudere a sitellurgiche e mettere sulla strada 15 mila fatiature. In questo caso s’avesse pigghiate l’applause de le grillini e de l’ambientaliste ma se n’avvesse dovute scappà in Australia ca le fatiature l’avessere sciute a pigghià sott a casa e l’avessere accrependate de mazzate. L’altra scelta era   fare l’accorde cu l’indiane, no chiudere a sitellurgiche e cangià bandiera rispetto a quidde c’avere prumise a le tarandine in cambagna elettorale, salvare i posti di lavoro pigghiarse l’applause de le sindacate e de le fatiature. Certo in questa ipotesi rischiava de pigghiarse le pernacchie degli ambientaliste e de le tarandine ca se sendene futtute pe essere state pigghiate pu cule. E Giggine ca è uno ca no tene le palle, ca è nu cacasotte e ca è abituato a pigghià pu cule le cristiane ce cosa ha fatte?

Io-Ha fatto l’accordo con Mittal e non ha chiuso l’Ilva

Mbà Cosimino-Bravo! E u se piccè? Piccè è una questione di numeri e di cacasotto. Le fatiature so chiù assai de numere de l’ambientaliste, so assai più incazzati, più organizzati e più maneschi e ci avesse chiuse a sitellurgiche a Giggino l’avessere sfraganate de mazzate invece l’ambientaliste so quatt iatte, le grillini so tutti dei coglioni ca se bevene tutto quidde ca le dice Giggno e non rischia nind. Pe  quiste Giggine s’à mise de nnanze o specchie e s’à ditte “Ci chiudo a sitellurgiche le fatiature me fanne tre palme de cule, ci non a chiude l’ambientaliste me fann quatt pernacchie ma so quatt iatte. E’ meggh rischià quatt pernacchie ca na caricate de mazzate. Per quanto riguarda i grillini no me ne futte nind tande le tengh fatte ca so tutte stuedeche ca ci io dico ca u ciuccie vola quidde credene pure o ciuccie ca vole.  Quindi Giggine s’à cacate sotto e ha preferite rischià nu pare de pernacchie de quatt ambientaliste tarantine piuttosto ca le mazzate di 15.000 fatiature. E’ capite mo piccè è tutta na questione di numeri e di cacasotte?

Io-Ho capito mbà Cosimo. Mo vai a vederti la bella a Piazza della Vittoria e poi mi racconti.

Mbà Cosimo-Prufessò tu pozz dicere da mo. No succede proprie nind e pe quiste me ne voche o cinema cu Memena mea ca ie de le stuedecarie de le grilline tengh le palle piene.

Mario GUADAGNOLO  

cosimino