Relazioni di coppia…

Il Covid-19 ci obbliga a vivere nelle  quattro mura domestiche. È un obbligo che riguarda tutti salvo le deroghe stabilite nelle disposizioni del DL 19/2020. Quindi l’obbligo vale anche per chi dispone di più di quattro mura… e di più mogli.

Non sarà stato facile per Albano Carrisi districarsi con l’autodichiarazione che accompagna gli spostamenti della nostra vita in quarantena…

Sarà per questo che il nostro popolare conterraneo ha inteso pubblicamente chiarire la sua condizione familiare: “È da tempo che non sono più single e sto con Loredana”. “Loredana Lecciso e io siamo tornati insieme”.

Lo ha fatto comunicandolo ufficialmente al settimanale Dipiù che com’è noto ci aggiorna sulle relazioni di coppia. Argomento assolutamente interessante soprattutto nel controllo del distanziamento sociale.

Siamo certi che la notizia del settimanale troverà eco nel ponte casalingo che unisce la festa della Liberazione a quella del Lavoro. Barbara D’Urso e Mara Venier si contenderanno lo scoop!

Ciò che ci sconcerta è che della querelle della tenuta di Cellino San Marco abbia dato notizia l’ansa con un lancio di agenzia: “Al Bano e Loredana Lecciso, dunque, hanno ripreso la loro relazione, che era nata nel 2001 e, tra alti e bassi era andata avanti fino al 2017, quando avevano deciso di interromperla. Ora, dopo la crisi, vivono di nuovo insieme a Cellino San Marco, nella tenuta del cantante, dove in questo periodo abita anche Romina Power, la ex moglie di Al Bano, rimasta in quarantena in Italia dopo avere partecipato con lui all’ultima edizione del programma Amici. “Romina ha casa negli Stati Uniti, dove tornerà appena finiranno le restrizioni”.

Dovremo farcene una ragione, non tanto delle scelte coniugali della vedette internazionale quanto del fatto che la più importante agenzia di comunicazione italiana abbia deciso di fare concorrenza alle riviste di gossip.,

Noi non siamo fra quelli angosciati dalle sorti della dynasty Carrisi.  Ci sarebbe piaciuto invece, che Albano ci aggiornasse sulla relazione con Matteo Salvini. È indubbio e certificato che i due siano etero ma è altrettanto indubbio che la relazione ci sia stata. Furono immortalati insieme al Viminale, in una rara apparizione, da quelle parti, del fù ministro Matteo Salvini. Entrambi sorridenti, promuovevano il vino italiano presso imprenditori cinesi. Al Bano Carrisi volle chiarire il suo rapporto con la politica di Salvini sui migranti schierandosi con il leader del carroccio: “ci vuole un po’ d’ordine con questa ondata di migranti”, Salvini “Mi sembra che stia mantenendo il programma annunciato in campagna elettorale. Ha trasformato la Lega in un partito nazionale”. “La politica non è il mio forte” ammise infine candidamente il nostro sanguigno e non certo ingenuo salentino.

Noi abbiamo una diversa opinione di Salvini e di tutti coloro che spesso per l’euforia dell’alcol esternano la loro convinzione di ritenerci inferiori. Salvo poi ad utilizzare tutto, anche la popolarità di un cantante per racimolare consensi in una terra che hanno sempre avversato.

Non ce ne voglia quindi l’artista cellinese, al quale siamo pure affezionati, se consideriamo peggiori di Salvini i meridionali che lo sostengono. Tempo ci vorrà ma siamo certi che, anche su questa relazione, Albano farà chiarezza.

CRONACA