E’ proprie nu strunze Pine Grandinette…

E’ nu brave uagione ma face l’appicciafueche…  giuste a me me ve dumanna  il Pd e il centrosinistra  quante contane osciadie. Mo ce l’agghia dicere ka so come u due de briscola?

A sape longhe u pimece. Ie so nu puveridde ka voche camenanne mienze a vie, uarde e fazze penziere.  Quanne agghie viste u’ squascie d’a  maggioranze d’u Cumune ma   turnate nkape don Mariano: “Io ho una certa pratica del mondo e degli uomini.  Ci riempiamo la bocca a dire umanità, bella parola piena di vento, la divido in cinque categorie: gli uomini, i mezz’uomini, gli ominicchi, i, con rispetto parlando, pigliainculo e i quaquaraquà… Pochissimi gli uomini; i mezz’uomini pochi, mi contenterei che l’umanità si fermasse ai mezz’uomini… E invece no, scende ancor più giù, agli ominicchi: che sono come i bambini che si credono grandi, scimmie che fanno le stesse mosse dei grandi…E ancora più giù: i pigliainculo, che vanno diventando un esercito… E infine i quaquaraquà: che dovrebbero vivere come le anatre nelle pozzanghere, ché la loro vita non ha più senso e più espressione di quella delle anatre”…

P’a pulitiche a Tarante nueste, e no sule da nuie, è u stesse.

Vide tu mo care Penucce come t’a mettere…

Mba Cosimino, con rispette e divoziona

cosimino