COPASIR: Arrivano le volpi a caccia di galline…

Il deputato leghista Raffaele Volpi è stato eletto presidente del COPASIR (Comitato Parlamentare per la sicurezza della Repubblica) che esercita il controllo parlamentare sull’operato dei servizi segreti italiani.

A quanto si apprende,  nell’elezione a scrutinio segret,o Volpi avrebbe ottenuto 6 voti, maggioranza assoluta dei dieci componenti del Comitato richiesta per diventare Presidente. Tre le schede bianche, mentre un voto sarebbe andato ad Elio Vito (Fi).  Del COPASIR fanno parte  il Sen. URSO Adolfo (FdI), l’On.le DIENI Federica (M5S), il Sen. ARRIGONI Paolo (L-SP-PSd’Az), il Sen. CASTIELLO Francesco (M5S), il Sen. FAZZONE Claudio (FI-BP), il Sen. MAGORNO Ernesto (IV-PSI), l’On.le BORGHI Enrico (PD), l’On.le VITO Elio (FI), l’On.le VOLPI Raffaele (Lega), l’On.le ZENNARO Antonio (M5S).

L’On.le RaffaeleVolpi prende il posto di Lorenzo Guerini (Pd), che il 5 settembre è entrato nel Governo Conte II da ministro della Difesa. Volpi è stato sottosegretario al ministero della Difesa nel Governo Conte I. 59 anni, pavese, lunga militanza parlamentare alle spalle (alla Camera dal 2008 con parentesi al Senato dal 2013 al 2018), viene considerato vicino a Giancarlo Giorgetti più ancora che a Matteo Salvini. L’ha spuntata su Adolfo Urso di Fratelli d’Italia, vicepresidente del Copasir dall’inizio della legislatura.

 

POLITICA