Beccato con le mani nella marmellata!

di maio ispiEccolo qui il leader grillino fra le stelle del firmamento internazionale. Questa volta sono piu di cinque. Perfettamente integrato e impegnato a mangiare con i membri del Consiglio dell’ISPI e i vertici di aziende e istituzioni tra i quali Pirelli, Assicurazioni Generali, Intesa Sanpaolo, ErsEL, Telecon, Deutsche Bank, Intesa San Paolo, Mediobanca, UniCredit, Fastweb, ENI, Dalmine, il direttore del Corriere della Sera Fontana e il senatore Mario Monti presidente onorario della Trilateral Europa e duramente criticato dai 5 Stelle per  i suoi rapporti con l’establishment mondiale.

Non è una bufala ne un fotomontaggio. La notizia è apparsa sul sito dell’ISPI. Nella foto alla sinistra di Di Maio c’è il professor Carlo Secchi, già rettore della Bocconi e presidente della berlusconiana Mediolanum, ma soprattutto presidente del ramo italiano della Trilateral.

Non mi pare che il blog di Grillo abbia dato notizia del Lunch Talk tenuto dall’ISPI considerato insieme alla Trilateral e ai complottisti del gruppo Bilderberg uno degli obiettivi preferiti dei pentastellati, tantè che Roberto Fico proprio sul blog di Grillo aveva duramente criticato il ministro Maria Elena Boschi per lo stesso motivo, ovvero un suo intervento presso la Trilateral. La Malalingua cercherà di saperne di più e vi terrà informati sull’esito dell’incontro che aveva per oggetto Europa, emigrazione e terrorismo ma quasi certamente anche e soprattutto gli affari dei potenti, quelli che i grillini rivolgendosi al “popolo credulone” usano definire: l’establishment mondiale…

POLITICA