Attenti a quei due

Siccome Davigo mi ha mandato le intercettazioni telefoniche che ha disposto su Salvini vi do un assaggio di quello che è accaduto nell’incontro tra Donald Trump e Matteo Tombini di ghisa. Il resto delle intercettazioni sarà pubblicato  prossimamente su Lamalalingua.it.  Trump ” Dear Matteo ma tu cosa cazzo essere venuto a fare qui? Tu non vedere che io essere impegnato con campagna elettorale? Io non avere tempo da perdere con te” Salvini “Donald io sono venuto per darti una mano” Trump “e tu avere fatto tanta strada solo per dare mano a me? Ma tu essere proprio coglione? Beh adesso che mi hai stretto la mano tu potere andare possibilmente a ffanculo!” Salvini ” almeno fammi fare una foto con te così faccio vedere ai miei amici che ci siamo incontrati ” Trump ” e vabbe và però tu fare presto che tengo da fare. Tu Togliere subito dalle palle! Okei?” Salvini ” si si Donald me ne vado via subito ma tu fatti baciare almeno la mano!” Trump “No per nulla tuo fiato puzzare di Lambrusco e a me piacere solo Wiski e poi tu con tuo fiato puzzolenti inquinare mio grande anello su dito”. Salvini un pò corrucciato ha così lasciato il quartier generale di Trump dopo aver baciato la mano al portiere dell’albergo Astoria di Ne York che ha preteso in cambio cento dollari.

POLITICA