Un bambino, i cui genitori muoiono in un incidente d’auto, cresce grazie alle cure di un drago.

io e eliot

Il signor Meacham, agli occhi degli abitanti di Millhaven è un eccentrico forestiero che trascorre tutto il suo tempo a parlare del drago che si nasconde nei boschi, ma in realtà non è pazzo. 

Robert Redford e Bryce Dallas Howard sono in protagonisti insieme al giovane Oakes Fegley del nuovo film Disney live action Il Drago Invisibile.

Diretto da David Lowery il lungometraggio è nelle sale italiane da oggi, anche in 3D, distribuito da The Walt Disney Company Italia.

Una storia molto umana e interessante. “È la storia personale di un padre, una figlia e un bambino sopravvissuto a un incidente. È piena di magia, ma allo stesso tempo è molto umana”:

Alla morte dei genitori il piccolo Pete viene “adottato” da un enorme drago verde, che il bambino chiama Elliott in omaggio al cagnolino protagonista del suo libro di fiabe preferito. Da quel momento Pete ed Elliott si aggireranno insieme per le foreste del nordovest americano, nascondendosi agli occhi degli abitanti di una comunità di boscaioli grazie alla capacità di rendersi invisibili, che nel caso di Elliott non è solo metaforica. Ma la guardia forestale Grace, orfana di madre e figlia di un intagliatore che da decenni racconta ai bimbi del paese il suo incontro con un drago volante, si accorgerà di Pete e cercherà di portarlo verso la (cosiddetta) civiltà anche grazie all’intermediazione di Natalie, figlia dell’uomo che Grace non si decide a sposare.

FacebookTwitterGoogle+

Lascia un commento