Quanne uno s’à d’a ncazzà s’à da ncazzà!

di Mario Guadagnolo.

 

Incontro come al solito mbà Cosimino davanti al giornalaio mentre è intento a sbirciare i giornali attaccati alla parete.

Io-Ciao mbà Cosimino hai comprato i giornali?

Mbà Cosimino-Prufessò ie giurnale no n’accatte piccè no teng solde. Ie leggo solo l’articole de prima pagina e vedo u telegiornale de Baldraccone. E m’avaste

Io-hai letto la notizia che il ministro Calenda si è rifiutato di far partecipare il Governatore Emiliano e il sindaco Melucci all’incontro sull’Ilva tra azienda e  sindacati al Ministero del lavoro?

Mbà Cosimino-Com’è no l’aggh lette?

Io-E che ne pensi?

Mbà Cosimino- ca è na vergogna! Com’è se parla de tutto u casine ca ste succede a Tarde pe l’Ilva, le fatiature ca avene licenziate, se parla de l’inquinamento, se parla del futuro dell’azienda e no se fanne trasè u sinneche e u governatore d’a Puglia?

Io-beh certo non mi pare corretto

Mbà Cosimino-Prufessò tu u sé ca a me Miliane mi ste su cazze e pure Melucci u marenare e ci u ministre l’ha trattate accussì vuol dire ca no tenene autorità. Però mo parle da tarantino e da pugliese so semb u presidende d’a regione e u sinneche de Tarde e no ponn essere trattate a cazze nfaccia da nu ministre de quatte solde??!!

Io-però dalle dichiarazioni che hanno fatto pare che l’abbiano presa bene

Mbà Cosimino-e hanno fatto male! Io o poste loro avesse fatte nu burdelle ca no te diche! Ma come si permette stu cachielle de ministre a umiliare due rappresentanti delle istituzioni. E poi se parla de tarde e non fanne partecipà u sinneche? Ma c’amme stuedichite?

Io-ma si trattava di definire i rapporti tra azienda che deve rilevare l’Ilva e i sindacati e quindi del futuro dell’azienda

Mbà Cosimino-e piccè u destino de l’azienda e quidde de le fatiature da Tarde no interessano alla città cioè al sindaco? Di u giuste, ci avesse state tu avesse cumbinate l’ira de Die e avesse fatte zumbà tutte le tavuline du ministere compreso quidde du ministre. Fa ca è no te canosc! Quanne uno s’à da ncazzà s’à da ncazzà e a le tavuline ca vonne contra a Tarde uno no s’azzetta, LE FACE ZUMBA’!

Io-Beh in effetti io avrei avuto una reazione diversa

 

Mario Guadagnolo  

 

FacebookTwitterGoogle+

Lascia un commento