Il professore e il tanga di Memena(moglie di mbà Cosimino)

di Mario Guadagnolo.

 

Un paio di bermude, la canotta e un cappellino con su scritto: mbà Cosimino…

io – dove te ne vai così conciato?

Mbà Cosimino-stoche a voche in ferie pure io

Io-e dove vai in ferie, in Africa a Zanzibar, a Sharm El Sheik, alle Haway?

Mbà Cosimino-prufessò ce zanzare e zanzare?! A Tarde sime chine de zanzare pure in ferie agghiascè o paise de le zanzare? In quanto o sceicc cu tutte ste arabe ca girene pe Tarde u sceicche n’ote picche l’ammacchià in da a ccase. De wai ne tenime già assai a tarde pe scè fine a quedda vanne.

Io-lo sapevo che tu non sei per le vacanze all’estero. Ma dove andrai in ferie?

Mbà Cosimino-Invece prufessò pure ie voche all’estero alla spiaggia di Braun Beach

Io-caspita mbà Cosimo e dov’è questa spiaggia, in Inghilterra?

Mbà Cosimino-prufessò ma si proprie nu cardamone. Ce nglese e nglese?! Mo te pareva ca ie sceve in Inghilterra? Ci sei cascato pure tu. Braun beach è Lido Bruno mucculò! Ie voche a Lido Bruno cu pulmàn

Io-hai ragione ci sono cascato

Mbà Cosimino-però a Memena mea l’aggh prumise ca qualche giorno l’agghia purtà fore, alla grande!

Io-e dove la porterai?

Mbà Cosimino-al Canneto ka è nu bell post. E’ nu post pe le signure… sule ka mo tutte kidde signure k’u’ fizze sotte u nase ka stonne a quedda spiagge stonne amareggiate…

Io- ma non credo che li debbano temere le mareggiate, la spiaggia è protetta!

Mbà Cosimino- prufessò tu sembe studate stè. Stonne ammareggiate. Ncazzate và, portene le cazze p’à kape…

Io- e perchè mai? La stagione è appena iniziata…

Mbà Cosimino- ma pèllore accumenzate male. Averene studiate addò se riuniscene ka une de lore, de u clebbe avere fà u sinnache de Tarde nueste. S’averene mpegnate lore e tutte le marucchine ka vennene sus’a spiagge e se nonne sciute all’urme…arrevate u capetane, cazze cazze e la fatte fesse a lore a Superiore e u “mazzafrese” e mo honne organizzà nu belle turneo de burrache pe cunzularse. Agghie prumise k’agghia purtà pure a Memena mea ka pe na vote le fazze fà a signora.

Io-bravo Cosimo per una volta si può fare, ma una volta sola: che non prenda anche lei il vizio di fare la signora e decidere per tutti i plebei…

Mbà Cosimino- no ne stonne perichele prufessò,  a me e a Memena mea ne piace  sce a farne u bagno mmienze a le puveridde de Tarde come a nuie. Te recuerde le bagne ca se facevano na vote o Lungomare? Bagni Elena, Mest Anidde, Lido Taranto: le cammarine, le femmene ku a suttanona longa e u custume ntere, a scaletta ka da le camarine purtave derettamente a mare pe no farse vedè… Onne cangiate le timb caro prufessore!

Io-Certamente. La società si è evoluta i tempi cambiano e pure i costumi cambiano. Non pretenderai adesso che le donne vadano al mare con i sottanoni. Oggi le donne indossano il bikini e il topless

Mbà Cosimino-emmenghie mo le femmene so bighine e tenene pure u complesso?

Io-no mbà Cosimo il bikini è il termine inglese per indicare il costume a due pezzi e il topless indica il costume ad un pezzo solo, quello di sotto. Ma poi c’è anche il tanga

Mbà Cosimino-a già u custume a due pezzi si chiama bighini piccè no se vede manc cu cannocchiale tant è piccinn. E u tanga ce iè quidde ca s’abballe? Ie sacce fà sule u valzèr. U tang è troppe difficile e sdrammate…

Io- Tanga, Cosimo si chiama Tanga: semplicemente un filo che scorre fra le natiche rendendo tutto apprezzabile al piacere della vista… e adesso perchè ridi?

Mbà Cosimino-stoke e penze a faccia toe ce avisse mai acchiate quidde file minze u culle de Memena mea…

 

Mario GUADAGNOLO

FacebookTwitterGoogle+

Lascia un commento