Pigghiateve paure: no so stuedecche… so cremenale!

di Alfredo Venturini

Io- Caro Cosimo, ti vedo moscio. Sarà perché le feste sono finite?

Mbà Cosimino- e menumale k’honne fenite le feste. Tu ka te nentinde d ”musciaria” l’avissa sapè ka nossò musce stoke ncazzate come na jene!

Io- e perché mai? Chi ti fa arrabbiare?

Mbà Cosimino- quidde bambascione de Giggette.

Io- Scusami Cosimo, ma proprio non capisco a chi ti riferisci …

Mbà Cosimino- mi riferisce a Gino de le stelle.

Io- vorresti dire Luigi Di Maio. Il candidato premier del Movimento di Beppe Grillo e Casaleggio…

Mbà Cosimino- infatto! Prim’ere convinde ka fosse sule nu “sfatiate senza penziere”. Mo agghie capite ka è nu “vacande portacunzume”…

Io-perdonami Cosimo ma oggi ho difficoltà a seguirti se continui a “trastullarti nell’idioma dei tuoi padri”…

Mbà Cosimino- e po dice ka so ie ka numme fazze kapì! Giggette Dimaio nossule è nu sfatiate senza arte ne parte è pure nù portauaje…

Io- e perché mai? Tutto sommato è “nu belle uagnone”?

Mbà Cosimino- è proprie quidde u probbleme: u belle uagnone navòkumette n’gule: Otre dibbete, taglio delle pensioni e kiù tasse. Nu terramote!!!

Io- non sapevo che t’intendessi di economia e finanza.

Mbà Cosimino- U biò: ie m’entende sule de le cazze mie e de le puveridde come a me…

Io- A me pare che Luigi Di Maio si batta per istituire due fasce di reddito di cittadinanza : 780 euro mensili per i single a 1.950 per famiglie con due figli che hanno più di 14 anni…

Mbà Cosimino- stam’apposto:  17 miliarde di euri! Addò l’honne pigghia tutte stè solde?

Io- sarà finanziato per 12 miliardi dal taglio delle pensioni d’oro, cioè quelle superiori a 5mila euro. Quindi tu non hai nulla da temere!

Mbà Cosimino- je sacce ka quanne honne tagghiate  honne sempe sciute a pigghià jndre alle zacche de le puveridde ka pigghiene picche ma so assaie e tutte nzieme mettene kiù assaie ammonde. Accome deceva a bonaneme de Toto: è la somme che fà il totale!!!

Io- non hai tutti i torti. In passato la Consulta ha bocciato la decurtazione precisando che “il problema dei diritti acquisiti si può superare togliendo una quota a tutte le pensioni per poi redistribuire i risparmi da quelle d’oro a quelle più basse, per cui Di Maio vorrebbe tagliare del 21% le pensioni sopra i 3mila euro mensili recuperando annualmente i 12 miliardi.

Mbà Cosimino- stevvide k’agghie rascione? Se stonne apreparene a mmettere le mane nzakke a tutte pe fa casse. Il “pipulismo” vè n’gule alle puveridde!!!

Io- In realtà il programma M5S si fonda sull’aumento del deficit sopra il 3% del Pil per 2-3 anni in modo da rendere circa 100 miliardi di euro.

Mbà Cosimino- addò l’honne pigghia le solde pu reddite de cittadinanze de le muerte loro?

Io- un programma spendaccione: superamento della riforma Fornero, pensionamento con 41 anni di contributi o quota 100 tra età e contribuzione, rimodulazione delle aliquote Irpef più basse che  verrebbe immediatamente sottratto sotto forma di maggiori costi e le imprese ricaricherebbero sui prezzi la maggiore pressione fiscale.

Mbà Cosimino- ma piccè ste cose kome l’è spiegate,  tu e kumparete Marie di Guadagnole, Peppe Grandenette, Max tazza d’ore e Mario u prufessore Lazzarine no le spiegate a Caroli ka vè ancore ku a cape jndre alle stelle?

Io- Ci abbiamo provato perché gli vogliamo bene ma è tempo perso: tu diresti acquasande nfacce alle muerte…

FacebookTwitterGoogle+

Lascia un commento