Non ci limiteremo ad alzare le mani in consiglio ed è bene che il Sindaco lo sappia!

“noi non intendiamo sprecare questa opportunità. Il sindaco valuti anche le nostre proposte”

Abbiamo condiviso un programma, un’idea di governo della città e per questo il PSI rivendica ruolo e confronto per le scelte amministrative. Il nostro ultimo incontro con il Sindaco risale all’11 luglio scorso, da allora il nulla.
Così Salvatore Mattia, segretario del PSI di Taranto che a pochi giorni dal primo consiglio comunale puntualizza la posizione del suo partito rispetto alle scelte operate da Melucci nell’atto di composizione della nuova giunta.
Ci era stata chiesta la disponibilità a fornire nomi adeguati rispetto al nuovo organo di governo della città – dice Mattia – e noi di contro avevamo proposto non solo la quota rosa della nostra prima eletta, ma anche la possibilità di un profilo alto e di esperienza in linea con l’idea di discontinuità proposta dal primo cittadino. Ma da quell’incontro in poi tutto è rimasto lettera morta. A quelle proposte è corrisposto un silenzio assordante, lo stesso calato sulla coalizione dal giorno dopo le elezioni rese vincenti anche grazie al contributo dei partiti che oggi il sindaco snobba.
Il PSI mostra rammarico per il mancato coinvolgimento.
L’autonomia del sindaco va difesa e tutelata – spiega ancora Mattia – ma va tutelata anche la coalizione che oggi esprime in consiglio comunale nomi, volti, storie ed esperienze e non solo mani da alzare al bisogno. Le scelte più importanti si compiono proprio in consiglio – continua il segretario del PSI – ed è importante che si ristabilisca tra coalizione di maggioranza e sindaco il dialogo che serve per compiere le azioni amministrative che oggi i consiglieri comunali sono chiamati ad esprimere avendo ricevuto mandato esplicito da parte degli elettori. Disconoscere questo ruolo e disconoscere il ruolo dei partiti significa voltare le spalle anche al risultato venuto fuori dalle cabine elettorali.
Noi non sprecheremo questa occasione – continua – e torneremo ad offrire il nostro contributo al Sindaco rinnovando l’invito ad esaminare con serietà le proposte avanzate dal PSI. Non ci limiteremo ad alzare le mani in consiglio ed è bene che il Sindaco lo sappia!

FacebookTwitterGoogle+

Lascia un commento