“Leggere le carte” è un brutto vizio…

Leggere le carte è un brutto vizio! In molti preferiscono non averlo. Ma su quel “vizio” si misura la buona capacità amministrativa  che incide, eccome, sulle sorti di una comunità amministrata e della gente rappresentata.

Le opinioni di chi osserva, giudica e si schiera, spesso, sono espresse a prescindere. Per simpatia o pregiudizio. Si dice che ciò che conta è la sostanza, andare al sodo!!! Ma il merito delle questioni spesso, molto spesso, è ignoto ai più. E’ materia complessa… io non sono un esperto… tutti dicono che…Tutti chi? Cosa dicono? E perchè lo dicono contribuendo a costruire “una corrente di opinione che si regge sul nulla”.

Non ho mai rinunciato a “farmi” una mia opinione sulla possibile comprensione e conoscenza dei fatti. Quand’anche i problemi fossero complessi e di non facile accesso, non ho mai rinunciato a “capire”!

La gente, quella comune e non, che chi amministra rappresenta, deve tornare a fidarsi. Il recupero dell’esile residuo di fiducia è indispensabile a costruire una credibilità quasi inesistente verso le Istituzioni.

Il ricorso, i ricorsi, che oggi in molti “ignari opinionisti” considerano ostacoli alla migliore intesa, a questo servono. A dire alla gente io sono qui a rappresentarvi. Sono dalla vostra parte a tutelarvi. Sono il Municipio: l’Istituzione, lo Stato più vicino a voi e di me potete fidarvi!

Il Comune di Taranto, è consapevole dell’importanza per l’economia italiana e per l’impatto occupazionale dell’iniziativa industriale del gruppo AM InvestCo Italy srl, che non intende assolutamente bloccare o intralciare. Ma come tutti affermano a parole, l’aspetto economico e quello ambientale devono trovare un giusto equilibro e bilanciamento trattandosi di diritti fondamentali tutelati dalla Costituzione. Non è più consentito sottovalutare la grave compromissione della salubrità dell’ambiente, e quindi della salute delle nostra gente.

Il sindaco ha il dovere/diritto di pretendere risultati sostenibili e definitivi per la propria comunità!

Buon lavoro e Buon natale Sindaco.

FacebookTwitterGoogle+

Lascia un commento