Ie l’avesse mannate a ffa ngule otre le chiacchiere!

di Mario Guadagnolo

Rivedo mbà Cosimino dal giornalaio dopo quasi due mesi di assenza per via delle vacanze.

Io-Ciao mbà Cosimino ci si rivede. Dove sei stato di bello quest’estate?

Mbà Cosimino-Addò aggh a scè prufessò??!! Senza turnise! M’aggh sciute a fa nu pare de bagne cu Memena o Porticciolo a San Vito ca a ddà se ve o gratìs e u mare è nu spettacolo.

Io-quindi sei rimasto a Taranto ed hai seguito tutti i fatti della politica. Io sono stato fuori e non ne so granchè. Ma che è successo dall’inizio dell’estate ad oggi? Raccontami

Mbà Cosimino-Ah no ne sé nind du fiasche de l’olio. A’ successo nu casine ca tu mang tu mmaggene.

Io-dimmi dimmi adesso mi incuriosisci

Mbà Cosimino-Intamto t’aggh cuntà nu fatt ca m’à success a me personale personalmente. Qualche giurne fa  aggh sciute a Tarde vecche pe parlà cu marenare….

Io-col marinaio???!!!

Mbà Cosimino-Si Meluccio u marenare. Vuleve parlà cu sinneche Meluccio pe mettere na bona parola pe n’amiche mie mbà Nicola u stagnare ca se vuò cu mette in regola cu a licenza ca mo ste face l’abusivo. Nnanze u purtone du palazze de città me ferma u vigile urbane

Vigile-Scusi chi cerca?

MbàCosimino-Aggh a parlà cu sinneche Meluccio”.

Il vigile-Il sindaco non c’è

Mbà Cosimino- “allora faciteme parlà cu vice sinneche”

Vigile “Il vice sindaco non c’è perché è a Bari”

Mba Cosimino “E vabbè, faccio io, sarà andato a Bari per fare un servizio per il Comune. Vuol dire che lo aspetto

Vigile-“Senta lei non ha capito. Il vice sindaco è a Bari perché abita a Bari ed è di Bari”

Mbà Cosimino-Abita a Bari ed è di Bari??!! E ce ncentra mo ca uno de Bari face u vice sinneche de Tarde? Boh! Comunque allora faciteme parlà cu quarche otre, u segretarie du sinneche, u cape de gabinette

Vigile- “mi dispiace signore ma anche il Capo di gabinetto del Sindaco è a Bari”

Mbà Cosimino-“Pure quiste!

Vigile “Vede mio caro signore anche il Capo di gabinetto del Sindaco è a Bari perché è di Bari e viene a Taranto una volta alla settimana”

Mbà Cosimino- “Pure quiste è di Bari! Ma scusate Tarde ha divendate na colonia de le barise e per caso Tarde ha diventate provincia de Bari? E qua stamme o comune de Tarde oppure o comune de Bari? Vuè cu vide ca p’a licenza de stagnare mbà Necola a dda scè a Bari e s’à da fa fà a raccomandazione da Miliane? Ma ce jè sta nuvetà??!!”

Io-A Emilano? E che c’entra Emiliano?

Mbà Cosimino-No sé prufessò ca Meluccio u marenare s’ha mbarcate cu tutte le bagaglie cu Miliane? E mò no dice na parola ci prima no chiede u permesse a Miliane. Pure ci a da sce o bagn prima ha da parlà cu Miliane.

Io-E quelli che l’hanno appoggiato al ballottaggio? Bitetti, Sebastio, Brandimarte?

Mbà Cosimino-Mengh prufessò allora no se proprie ninde. Quidde no l’ha mang calculate a Bitello, a Sebastio e a Brandammarte e s’ha menate sule cu chidde du PD e di Miliane

Io-E adesso? Come si mette con la maggioranza che lo ha eletto?

Mbà Cosimino-Prufessò a maggioranza se ste squaggh. U sè ca l’otre giurne no hanno putute vutà u bilancio ca sei consigliere se n’onne sciute a mare e Meluccio ha minacciato ca se dimette?

Io-Perbacco siamo arrivati a questo punto. Ma perché la situazione è precipitata

Mbà Cosimino-No no prufessò no ha precipitate nisciuto d’o palazz e nisciune s’à fatt ninde. U marenare stè buene in salute. E’ politicamende ca ste precipitate e corre u rischie ca no arrive mangh a Natale. Figurati ca pure a  carceriera s’à dispiaciute e l’ha ditte ca ce tene besogne du voto da destra na mane gliela da pure lei volentieri

Io-ma è possibile? Il centro destra in soccorso al sindaco del centro sinistra!

Mbà Cosimino-None none prufessò. Ce pronde soccorso??!!! Stone tutte buene. Nisciune à sciute o pronto soccorso. Dicevo che Baldassarre ha detto a o marenare ca ce vole le po’ dà na mane. Professò a qua non se ste capisce chiù ninde! Destra, sinistra, Miliane, Baldassarre, le barisi! Insomma s’à cangiate u munne! Ma u sape u marenare ca cu quidde ca à pigghiate a le votazione non se po’ permettere de fa u patrune du vapore ca le consiglieri u mannane a ffangule? Prufessò me sape ca avime sbagliate n’otra vota tutte cose? Ma a colpa no è a toie e di quidd’otre cape de fava du biondo amiche tue? N’avite fatte na cape tand ca avemm a vutà a Meluccio ca ce no vinceva a carceriera! L’avite tande rutt u cazzo pure a quidde povere uagnone de Bitello ca l’avite convinte a fa l’accordo o ballottagge cu Meluccio. E come ngraziaminde ca quidde l’ha fatte eleggere u marenare l’ha lassate mienza a via nova a jidde e all’amice sue.

Io- E Bitetti che dice di questo atteggiamento?

Mbà Cosimino-No dice ninde. Dice solo “non perdiamo la calma e non facciamoci guidare dall’istinto e dalla voglia di vendetta. Dobbiamo evitare lo lo scioglimento del Consiglio comunale altrimenti regalaremmo la città alla destra”

Io-Beh, mi pare una posizione responsabile

Mbà Cosimino-Responsabile? Quidde è stuedeche! Io o poste de Bitello a o marenare l’avesse mannate a ffa ngule mille vote otre le chiacchiere!

Mario Guadagnolo       

FacebookTwitterGoogle+

Lascia un commento