Guadagnole e Miliane nò capiscene ninde… Mbà Cosimino e u ngegnere Rondenelle ne capiscene de sidellulgeche e parmigiane

La notizia sta scoppiando come una bomba all’idrogeno. Pare che un gruppo di università americane da Yale a Barkeley voglia proporre il nostro Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano per l’assegnazione del Premio Nobel per la Fisica per l’anno 2017-18 perché ha trovato il sistema per fabbricare l’acciaio dal gas invece che dal carbon coke. La sua proposta della decarbonizzazione dell’Ilva ha infatti fatto il giro del mondo e ovviamente tutte le industrie siderurgiche stanno facendo a gara per accaparrarsene il brevetto ed applicarla ai loro impianti. La proposta, originale e innovativa, è come l’uovo di Colombo, semplicissima, logica, efficace ma nessuno ci aveva pensato prima. In che cosa consiste? Elementare Watson elementare! Nella produzione di acciaio sostituire il carbone con il gas da cui il termine decarbonizzazione dell’Ilva. Naturalmente la proposta ha fatto scalpore soprattutto a Taranto dove gli ambientalisti hanno trovato il loro vereo leader tant’è che Bonelli leader dei Verdi e già consigliere comunale di Taranto sta pensando di fare le valigie e Fabio Matacchiera leader degli ambientalisti locali e candidato a sindaco di Taranto ha deciso di ritirare la propria candidatura per offrirla proprio ad Emiliano. In città non si parla d’altro. Ne ho avuto la prova stamattina al mercato dove perfino il mio amico mbà Cosimino ne era al corrente. L’ho incontrato mentre stava comprando le melanzane perchè la moglie mmà Memena aveva in mente di preparargli una bella parmigiana.

Io-ciao mbà Cosimino. Che fai da queste parti?

Mbà Cosimino-stoche accatte nu chile di marangiane ca Memena m’à da fà a parmigiana. Ca quedda a parmigiana a face averamend bona!

Io-beh! E quando mi devi invitare a casa tua a farci una bella mangiata? Immagino che questa parmigiana deve essere squisita

Mbà Cosimino-professò l’avess a pruvà averamend. La fine del mondo!! Sinde professò a proposito, tu ca è fatte le scole alte. T’aggh a fà na domanda. Stoc a send parlà c’amme risolto u problema d’u nquinamend de l’Ilva e ca da mo in poi no more chiù nisciuno pu tumore du polverino d’a sitellurgica. Ma è vero stu fatte? E come onne fatte?

Io-Certamente mbà Cosimo. Tu queste cose non le sai perché non leggi i giornali ma devi sapere che il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano…..….

Mbà Cosimino-Michele chi??

Io-Michele Emiliano, il nostro Presidente della Regione Puglia,ha proposto la de carbonizzazione  dello stabilimento dell’Ilva

Mbà Cosimino-Mengh! La decarbonizzazione! E ce cazz significa?

Io-Significa che da ora in poi per fabbricare l’acciaio anziché il carbone si userà il gas

Mbà Cosimino-Il gas? A me mi pare nu poche na strunzate. Mio nipote ca fatie a sitellurgica m’à semb ditte ca pe fà l’acciaie serve u carbone coke ca miscate cu otre cazze face a ghisa e pò d’a ghisa si face l’acciaio. Pure n’amiche mie u ngegnere Pinuccio Rondinelli, ca quidde ha fatte pure idde le scole alte comm a te, m’ha ditte a stessa cosa e me l’ha spiegate buene ca da u gas no se po fa l’acciaio. Mo tu me ste dice otre cazz! Me l’à fa capì?

Io- No mbà Cosimino non è che l’acciaio verrà fatto dal gas. Gli ingredienti per fare l’acciaio saranno sempre gli stessi, cambia il modo di alimentare gli altoforni e i convertitori cioè da alimentazione elettrica tramite la centrale ad olio combustibile si passerà ad alimentazione a gas. E’ come se tua moglie la parmigiana anziché preparartela con un fornello a carbone che inquinerebbe la tua cucina con l’ossido di carbonio te la preparasse con un fornello a gas che non inquina. Vuoi mettere un fornello a carbone con un fornello a gas?

Mbà Cosimino-Scusami sé uagliò. Ma a Tarde ce cosa inquina a corrente elettrica ca face girà l’altoforno o u carbone e a ghisa ca servene pe fà l’acciaio? Insomma a merda ca ess fora da le ciminiere è dovuta alla corrente elettrica ca alimenta l’altoforne oppure  o carbone coke ca ste indra? E le mundagne de minerale e de carbone ca stonne fore alla sitellurgica e ca un vind nu face mangià ogni giurn ce fine fanne?Le levane?

Io-No mbà Cosimo rimangono perché l’acciaio continuerebbe ad essere prodotto dal coke e dai minerali di ferro.

Mbà Cosimino-E allora ce cazze mi ste cuende c’amme risolto u problema de l’inquinamento a Tarde? Chiste so culacchie de storie. Ci indr a l’altoforne vonne sembe carbone e minerali cioè merda dai fumaioli semb merda esse e ce non levano le mundagne de minerale semb minerale u vind ne porta a Tarande e nuie tarandine semb minerale amm’a respirà. E allora ce ncentra u gas ca serve sule pe alimendà u fueche per l’altoforno? E’come se mia moglie ca m’à da cucinà a parmigiane se invece di marangiane belle fresche intra a cammella mette purcarie io, pure ca quedda cange u furnidd e invece de usà a carbonella usa u gas, semb purcarie me mangie. Mi sa ca tu ed Emiliano mi ste pigghiate pu cule. Allora tene ragione u ngegnere Rondinelli! A Emiliano otre ca u premio Nobel! L’ann’a da u premio de le puttanate! E mo fammene sce a casa ca Memena ste aspetta le marangiane p’a parmigiana.

Me ne torno a casa con la coda fra le gambe e mentre passo davanti all’edicola lo sguardo mi cade sulla locandina della prima pagina del Corriere della sera “La Snam è pronta a realizzare in Puglia un deposito di Gpl (gas da petrolio liquido). L’annuncio è arrivato nel corso dell’incontro a Milano tra Michele Emiliano e l’amministratore delegato di Snam, Marco Alverà”. Capisce a me!

 

FacebookTwitterGoogle+

Lascia un commento