Binario triste e solitario…

…Matteo, dove sei non ti abbiamo visto scendere dal treno. Abbiamo organizzato una grande kermesse al  teatro Orfeo per accoglierti e suggellare con te l’elezione del nostro segretario Giampy Paolini. Siamo sotto il treno ad attenderti.

…Ma io non ci penso proprio di scendere qui a Taranto. Vado a Ginosa da Inglese che mi aiuterà a risolvere i problemi con D’alema. Sembra che Massimo tema che i bottoni della mia camicia possano colpirlo mortalmente.  Per rassicurarlo ho deciso di rifarmele dal mio amico camiciaio ginosino.

…Matteo noi ci teniamo ad incontrarti per legittimare il nostro congresso che Emiliano e il Fronte Democratico contestano. Sai, nei congressi di circolo gli iscritti ammessi al voto hanno votato tutti solo per Giampy Paolini.  Abbiamo organizzato un consenso bulgaro per eleggerlo.

Io con questa storia del congresso e del segretario preferisco non essere coinvolto. Al limite posso fare un salto a Grottaglie e chiedere aiuto nel quartiere delle ceramiche. Mi dicono che li ci sono artigiani molto bravi con l’argilla…

FacebookTwitterGoogle+

Lascia un commento