Chi ha preso i soldi del Belice…

“bisogna assolutamente assicurare procedure trasparenti, controllate, semplici, soprattutto affidate a persone di comprovata onestà”. E’ questo l’appello lanciato oggi da Franco Roberti, procuratore nazionale antimafia. “Non basta, non è sufficiente, il super controllore, l’Anac. Ci vogliono le persone oneste sul campo, le persone preparate e capaci sul campo”, ha aggiunto, intervenendo al Festival delle Nuove Vie, a Courmayeur. “La democrazia – ha sottolineato – è purtroppo il ventre molle del sistema, soprattutto quando è esposta alle mire delle organizzazione di malaffare”.

Sandro Pertini in  Irpinia fu perentorio: “non doveva ripetersi quanto avvenuto nel Belice nel terremoto del ’68. Si chiese con grande enfasi: dove è andato a finire questo denaro? Chi è che ha speculato su questa disgrazia del Belice? E se vi è qualcuno che ha speculato, costui è in carcere, come dovrebbe essere? Perché l’infamia maggiore, per me, è quella di speculare sulle disgrazie altrui.

Troisi rispose con un formidabile pezzo televisivo passato alla storia al pari del discorso presidenziale, ricordando al Presidente, con tagliente ironia, che quelle  domande avrebbe dovuto rivolgerle non ai suoi concittadini, semmai ai “governanti” …

 

FacebookTwitterGoogle+

Un pensiero su “Chi ha preso i soldi del Belice…

Lascia un commento